VECCHIE GLORIE ROSSOBLU – NAZIONALE TRAPIANTATI 5-2

squadra-vecchie-gloie-rossoblu

Vecchie Glorie Rossoblu: De Grandi, Cognigni, Moscetta, Paciscopi, Cerqueti, De Angelis, Tacchi, Vessella, Calvaresi, Luciani, Mancini. Nel corso della gara sono entrarti: Verdini, Roscioli, Monda, Cicconi, Marino, Menghini. All. Giancarlo Giulietti.
Nazionale Italiana Calcio Trapiantati: Felli, Palatucci, Bonafede, Bresciani, Petrucci, Abbate, Agnello,, Mulè, Nuoio, Macaccaro, Khalid. Nel corso della gara sono entrati: Castellaro, Mosca, Kacimi, Avanzi, Marchetti, Polverino. All. Giorgio Enzo.
Arbitro: Nicolò Sguigna (Andrea Eletto e Nicolò Bruscantini) tutti della Sezione di Macerata.
Reti: 9’ pt De Angelis, 12’ pt Luciani, 18’ pt Muoio, 28’ pt Luciani, 13’ st Luciani, 19’ st Menghini, 26’ st Muoio.
Civitanova M. – Al di la del risultato ha vinto sicuramente il messaggio di solidarietà umana che l’AVIS e AIDO cittadine, promotrici dell’evento sportivo, hanno inteso porre in primo piano nell’opinione pubblica cittadina e la risposta delle Vecchie Glorie Rossoblu, coordinate da Andrea Pallotto, è stata all’insegna della condivisione e dell’entusiasmo. Presenze significative in campo e in tribuna del sindaco, Fabrizio Ciarapica, del presidente del consiglio, Claudio Morresi, degli assessori Maika Gabellieri, Barbara Capponi, dei dirigenti dell’AVIS-AIDO, Giulio Fofi, Chiara Cesaretti, Paola Parenti, Gabriella Catini, Elio Giacomelli mentre a rappresentare gli ospiti, è stata la presidente Katy Russo. Scambio di targhe fra i due gruppi e tanti propositi stima. La Civitanovese, oltre alla splendida collaborazione, èstata presente cn il presidente Mauro Profili.
Per quanto riguarda la gara, le Vecchie Glorie Rossoblu, tutte con trascorsi di C2 in seno alla squadra Rossoblu, ma per alcuni a livello superiore, non hanno avuto problemi per imporsi. Al 9’, difatti, il non dimenticato Gianluca De Angelis metteva in rete su azione di calcio d’angolo. Gli ospiti vicini al pareggio all’11’con Mulè che concludeva sul fondo. Al 12’ era la volta di Saverio Luciani ad andare in rete, poi al 17’ l’incrocio dei pali veniva colpito da Felice Mancini e un minuto dopo, in contropiede, ospiti in rete con Muoio. Al 28’ c’era il gol di Luciani bis e quindi tutti ai bordi del campo per un necessario risposo visto anche il caldo del Polisportivo.
Nella ripresa il tris di Luciani al 13’, al quale faceva seguito Menghini, con un bel tiro dalla distanza, e seconda marcatura ospite ancora con Muoio che al 26’ superava Verdini. Una curiosità, da quanto ci ha riferito Aldo Caporaletti e cioè che l’allenatore della Nazionale Trapiantati, Giorgio Enzo, è stato un ottimo centrocampista in forza a Lecce, Torino e Atalanta, per cui ha avuto modo di giocare contro Platini, Maradona e altri campionissimi.
Nella foto in alto le Vecchie Glorie Rossoblu, sotto la Nazionale Trapiantati.
squadra-nazionale-trapiantati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *