RICORDANDO PINA VALLESI…

image

Un albero di ulivo piantato nel giardino della scuola in cui insegnava e una targa dedicati a Giuseppina Vallesi, morta il 19 gennaio in un tragico incidente. Questa mattina studenti e docenti della scuola secondaria di primo grado Padre Matteo Ricci di Montecosaro hanno voluto ricordarla con questa cerimonia, presenti anche i familiari della Vallesi. “Abbiamo avuto questa idea – ha detto il preside Claudio Bernacchia – di collocare un ulivo, perché è una pianta della nostra terra, insieme a una targa che la ricordassero. Abbiamo bisogno di luoghi tangibili per esercitare la memoria. Per ognuno di noi il ricordo di Pina è quello di una persona che ha lasciato in tutti un segno profondo della sua umanità che non vogliamo dimenticare perché le cose belle che ci sono nella vita, e le persone sono quanto di più bello, non finiscano mai”. Presente anche l’assessore Lorella Cardinali. “La vita di una persona non passa – ha ammonito – se facciamo tesoro di quello che ci lascia e lei ci lasciato l’insegnamento della generosità e dell’impegno con cui ha sempre vissuto”. Una delle insegnanti, a nome dei colleghi, ha letto una lettera: “sono passati due mesi e ci manchi tanto. La tua vita per noi è un esempio da seguire. Ci accompagnerai sempre con il tuo ricordo e questo ulivo, umile e forte come te, ci farà compagnia. Grazie di essere esistita e di aver fatto parte della nostra vita”. Sulla targa una frase del poeta inglese John Keats (“Una cosa bella è una gioia per sempre, cresce di grazia, mai passerà nel nulla). Una cerimonia segnata dalla commozione con tutta la comunità scolastica che si è stretta ai familiari, al marito Daniele Massaccesi e al fratello Alessandro Vallesi. Giuseppina Vallesi è rimasta uccisa sulla provinciale tra Montecosaro e Civitanova Alta. Era uscita da scuola e stava rientrando a casa in macchina quando un’auto che arrivava in senso opposto a grande velocità ha sbandato invadendo la sua corsia e provocando un tremendo frontale che non le ha lasciato scampo.
image

image

image

1 Response

  1. GIOVANNA scrive:

    Buon viaggio cara Pina…ti porteremo sempre dentro di noi ovunque andremo…un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *