A RIVE FESTIVAL ARRIVANO I RADIODERVISH

image

Domani sabato 2 luglio a Rive Festival è la giornata della Città Laboratorio. Si parte già alle 10 allo Chalet La Contessa, dove il Centro Sub Lorenzo Mercuri organizza corsi di mini – sub per bambini dagli 8 ai 14 anni, con l’obiettivo di sviluppare la curiosità, la passione per il mare e il rispetto dell’ambiente. Un primo approccio divertente all’attività sott’acqua, in apnea e/o con bombole, con l’istruttore FISAPS Giovanna Pulcini.

Dalle ore 18 l’intera attività della città di Civitanova Marche si sposta ai giardini Lido Cluana dove è possibile partecipare a numerosi laboratori.

L’Associazione Yoga Shakti presenta Yoga Family Day, un modo per rendere lo yoga accessibile a tutti: bambini e genitori, col fine di rendere equilibrati gli aspetti della personalità umana. Ci si immerge nel profondo cielo, invece, con l’attività di divulgazione scientifica Nemesis Planetarium. Un viaggio alla scoperta del fascino e del mistero della volta celeste con la proiezione di sole, luna, costellazioni e pianeti a cui viene affiancata una spiegazione didattica. Nemesi Planetario è un planetario gonfiabile che combina astronomia e musica, teatro e poesia. Un progetto ideato da Molisella Lattanzi, dottoressa in Astronomia all’Università di Bologna.

Sempre alle 18, uno spettacolo dalla spiccata originalità, presentato da Laura Kibel. Il suo teatro dei piedi ha fatto il giro del mondo ricevendo moltissimi riconoscimenti. Va dove ti porta il piede trasforma questa parte del corpo solitamente nascosta in protagonista, i piedi si vestono di mille accessori e interpretano la scena composta interamente da oggetti di recupero.

La scrittrice Simona Vinci, finalista del premio Campiello 2016, alle 19 parla del suo ultimo lavoro La prima verità, accompagnata da Lucia Tancredi. Una storia tormentata, scandalosa che nasconde un grande segreto e che inevitabilmente scopre i fantasmi anche di chi la sta scrivendo. Per tutti coloro che non vogliono rientrare a casa, in attesa della partita di calcio Italia-Germania valida per Euro 2016, Rive propone le ricette di Alfio e Mara e una ricca cena a base di menù marchigiano a cura di Farmer Market e un menù vegetariano a cura di Un punto Macrobiotico.

Alle 21 tutti a tifare Italia davanti al maxischermo del Lido Cluana e, a seguire, il concerto dei Radiodervish con il loro ultimo progetto musicale: Cafè Jerusalem. Una performance, quella di Nabil Salameh (voce, buzuki, percussioni), Michele Lobaccaro (chitarra, basso, cori), Alessandro Pipino (tastiere, fisarmonica, cori), dedicata alla città di Gerusalemme. Entrando nella dimensione del caffé mediorientale si rivela il carattere multiculturale di una città dove tradizione e modernità si confrontano e dove, grazie alla presenza dei racconti degli hakawati – i cantastorie che animavano i caffè di Gerusalemme -, si entra facilmente in dimensioni fiabesche e surreali parallele. Gli strumenti etnici mediterranei, la pluralità delle lingue del canto che spazia dall’italiano all’arabo passando per l’inglese e il francese, costituiscono la cifra della band, facendone l’ensemble di punta nell’ambito della musica d’autore del mediterraneo.

Tutte le iniziative della seconda giornata del Festival sono gratuite con possibilità di prenotazione ai laboratori.

Rive Festival è organizzato in collaborazione con l’Amministrazione comunale, assessorato Cultura e Turismo, l’Azienda dei Teatri e l’Associazione EstEuropaOvest. Ha il sostegno del Centro Commerciale Il Cuore Adriatico come main sponsor, e della BCC di Civitanova Marche e Montecosaro come sponsor. Partner tecnici sono QN, Miramare, Fontezoppa e Pellegrini Garden.

Per info www.rivefestival.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *