TERREMOTO: CERISCIOLI, “GRAVI I DANNI SUBITI DALLE MARCHE”

“E’ un sisma importante, che ha causato grandi danni. Gli sfollati sono 26.255, alcuni sono assistiti sul territorio (14.109), altri hanno trovato una sistemazione autonoma (5.247), e 6.899 in albergo”. Così il presidente delle Marche Luca Ceriscioli, in una comunicazione sul terremoto del 26-30 ottobre fatta in consiglio regionale, in attesa del decreto del Governo, che “dovrebbe essere pubblicato oggi”. Sono 123 i Comuni coinvolti: 144 le scuole inagibili, 805 le attività produttive. “Il decreto cerca di assumere questi elementi di novità per dare risposte ad una situazione mutata, perché un conto è gestire la situazione del terremoto di agosto e un altro è gestire la situazione adesso”, ha osservato. Da ripensare anche la sanità: “dopo l’inagibilità dell’Ospedale di Amandola prosegue l’allestimento di quattro moduli sanitari per i servizi ospedalieri”. Su Amandola, ci si chiede se recuperare l’edificio esistente oppure ricostruire ex novo. Stessa valutazione su parte dell’ospedale di Fabriano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *