“TABULA RASA”: INAUGURATA LA MOSTRA “GRAPHIC….BOOM”

Nell’ambito del festival delle Arti Visive “Tabula Rasa”, ieri pomeriggio alla Palazzina Sud di Lido Cluana si è inaugurata “Graphic….BOOM”, mostra a tema della condivisione dello spazio che comprende gli elaborati di 23 artisti, selezionati attraverso una call tenutasi nel 2020. Tra i 23 artisti è risultata vincitrice l’opera di Chiara Fucà, che realizzerà la grafica della copertina del festival per la prossima edizione.
Al taglio del nastro per l’inaugurazione della mostra erano presenti il Sindaco Fabrizio Ciarapica, l’organizzatore e direttore artistico Giulio Vesprini, accompagnato da alcuni suoi giovani collaboratori, in presenza di tanti ragazzi non solo civitanovesi.
“Mi complimento con Giulio Vesprini – ha dichiarato il Sindaco Ciarapica – per aver sostenuto questo progetto che doveva partire nel marzo del 2000 e che invece, a causa della pandemia, è stato spostato in questo periodo. Mi compiaccio con lui per aver organizzato questo particolare festival, unico nel suo genere nelle Marche, già presente solo in alcune grandi città italiane. E’ un festival di nicchia rivolto soprattutto al pubblico giovane a dimostrazione di come Civitanova sia una città moderna ed all’avanguardia in ambito artistico e culturale. Questa iniziativa discende da “Vedo a colori” che ha reso il nostro porto il più colorato d’Italia in un’ottica di nuova era culturale ed anche di valorizzazione degli spazi urbani. I miei complimenti vanno a Giulio Vesprini ed ai suoi collaboratori, non solo per la realizzazione di questo festival ma anche di altre iniziative come lo sviluppo dell’area skate. Siamo orgogliosi dei risultati che si stanno raggiungendo”.
“Tabula Rasa – ha dichiarato Giulio Vesprini – contiene un programma ambizioso, molto ricco, che porta alla riflessione su parecchie tematiche con la proposta di linguaggi moderni per nuove generazioni desiderose di mettersi in discussione. Pur non essendo un evento che prevede una partecipazione massiccia di pubblico, penso che a Civitanova servisse un festival delle Arti Visive, divulgata attraverso narrazioni di arte urbana, grafica, architettura, fotografia, illustrazione ed editoria indipendente. Ho portato a Civitanova un festival di questo genere particolare sull’esempio di quanto ho visto in grandi città come Torino, Bologna, Genova e Roma. E’ giusto che in una città moderna ed al passo con i tempi, tra le tante interessanti iniziative presenti a Civitanova, trovi posto “Tabula Rasa”, festival dell’arte visiva che sta registrando, oltre le mie più rosee aspettative, il tutto esaurito agli appuntamenti programmati, con prenotazioni provenienti da ogni dove”.
Successivamente è intervenuto Jacopo Cardinali, della start up di Terni “Materie unite”, che con un pool di designer ha curato l’allestimento della mostra, a tema foresta urbana, che ha visto l’impiego di materiali esclusivamente riciclabili.
Il programma prosegue al Lido Cluana nelle giornate di oggi e domani (sabato e domenica) con workshop, talks, proiezioni, mostra mercato.
Nello specifico, nelle giornate di sabato 21 (ore 10.00-00.00) e domenica 22 (ore 10.00-22.00) viene riservato uno spazio al “Tabula Market”, che consiste in una mostra mercato gestita da oltre 20 professionisti dell’Editoria Indipendente.
E’ prevista sia per sabato 21 che per domenica 22, ore 15.00-18.00, una “Tabula Workshop”, con “L’arte non ha prezzo” a cura di Giuseppe Boldrini (laboratorio NeroFumo 680) per la sezione della linografia e con “SerigrAFA” a cura di Elisa Caroli (laboratorio Lok Zine) per la sezione della serigrafia.
Per sabato 21, sono programmati tre momenti di “Tabula “Talks”, ore 18.00 Frab’s e Giovanni Cavalleri (Forlì/Milano), ore 18.30 Archivio (Torino), ore 19.00 Edicola518 (Perugia). Alle ore 21.30 è previsto “Tabula Meet” con “Gli incontri di ieri come base per la grafica di domani” a cura di Simone Sbarbati (Frizzi/Frizzi).
Per domenica 22, i tre momenti di “Tabula Talks” sono programmati alle ore 18.00 Werchmaps (Reggio Emilia), alle ore 18.30 MDN Journal (Tolentino), alle ore 19.00 Library (Teramo). Alle ore 21.30 è prevista “Tabula Review con la presentazione della tesi universitaria ”Visual Identity e comunicazione turistica di Civitanova Marche” di Chiara Adami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *