SULLE MARCHE LA NEVE CADE ABBONDANTE MA A CIVITANOVA LE “LUCCIOLE” NON SI SCORAGGIANO

prostituzione-450x300Nella zona sud di Civitanova le pattuglie dell’Arma hanno identificato quattro giovani “lucciole”, tutte dell’est europeo. Nonostante la nevicata in atto ed il gelo, che  funestava la città, le ragazze non desistevano. Una di loro, riscontrata destinataria di espulsione, è stata segnalata alla magistratura. Mezzi spartineve e spargisale sono all’opera lungo l’A14, vietata al transito di tir sopra le 7,5 tonnellate. Chiuso anche oggi l’aeroporto di Falconara marittima. Sono ancora bloccati da ieri pomeriggio a bordo di tre traghetti i passeggeri e i camionisti arrivati nel porto di Ancona dalla Grecia, e costretti a rimanere in nave tutta la notte perché la neve ha quasi paralizzato la viabilità lungo la statale 16 e l’innesto con l’autostrada A14. Sono ancora chiuse le autostrade abruzzesi. Continua a nevicare sui tratti emiliano, marchigiano e abruzzese dell’A14, sul tratto appenninico dell’A1 tra Firenze e Bologna e sull’A22 tra Affi e Mantova. Insomma, weekend da incubo per l’Italia – soprattutto per il Centro-Sud – investita da un’ondata di maltempo eccezionale: le intense nevicate e il gelo hanno causato otto morti, il blocco di migliaia di persone su treni, strade ed autostrade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *