SCOPERTA A PORTO POTENZA PICENA UNA CARROZZERIA ABUSIVA

La Polstrada ha scoperto a Porto Potenza Picena un’autocarrozzeria abusiva, priva di qualsiasi tipo di autorizzazione. L’attività, svolta all’interno di un capannone di proprietà di un maceratese di 34 anni, veniva svolta con l’utilizzo di attrezzatura professionale. Nel corso del controllo, oltre a svariate tinte e tipologie di vernici, oli, chiavi, frullini e avvitatori, sono stati rinvenuti un ponte da officina, una sabbiatrice, una saldatrice, una lucidatrice, dei carrelli da forno e, occultati nel terreno retrostante, sei aerografi professionali per verniciatura a spruzzo. Gli agenti hanno proceduto a contestare le violazioni amministrative e segnalare gli illeciti riguardanti l’aspetto fiscale dell’attività. Locale e attrezzature sono stati sequestrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *