SCONTRO MOTOSCAFO-PESCHERECCIO NELLE MARCHE. UN MARITTIMO RICOVERATO IN CONDIZIONI PIUTTOSTO SERIE

Un motoscafo di 20 metri si è scontrato stamani al largo di San Benedetto del Tronto con il peschereccio ‘William il Grande’, di Franco Paolini. Stando alle prime notizie, il motoscafo sarebbe salpato da Pescara alla volta di Fano, dove avrebbe dovuto essere messo in vendita. Per cause ancora in corso di accertamento, durante il tragitto si è scontrato con il peschereccio, che stava rientrando in porto dopo la pesca. Una donna che era a bordo del motoscafo si è gettata in mare prima dell’urto, mentre Paolini e – sembra – altri membri dell’equipaggio sono stati sbalzati in acqua. Sul posto è intervenuta la Guardia costiera, che ha rimorchiato il motoscafo nel porto di San Benedetto, dove i vigili del fuoco l’hanno svuotato dell’acqua imbarcata. Il peschereccio è invece rimasto arenato, semi affondato sul
fondale, in quel punto piuttosto basso. Uno dei due marittimi imbarcati sul peschereccio sambenedettese ‘William il Grande’, è ricoverato in condizioni piuttosto serie nell’ospedale di San Benedetto del Tronto. L’uomo non corre pericolo di vita, ma il freddo patito durante la permanenza in mare, dove è stato sbalzato dall’urto, l’ingestione di acqua salata e lo choc hanno indotto i medici a ricoverarlo in terapia intensiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *