RIORDINO DELLE PROVINCE, LA REGIONE MARCHE POTREBBE RICORRERRE ALLA CORTE COSTITUZIONALE

province_italianeLa Regione Marche sta ragionando sulla possibilità di ricorrere alla Corte Costuzionale contro il decreto governativo sui criteri per il riordino delle Province, previsti dalla spending review.
Lo ha detto l’assessore al Bilancio Pietro Marcolini durante una conferenza stampa sugli effetti della manovra ministeriale sui conti della Regione. “Siamo contrari – dice Marcolini – ad una riduzione dei costi cieca e indiscriminata che non fa distinzione tra enti virtuosi e chi sperpera. Contestiamo il fatto – aggiunge l’assessore – che il Governo si erga ad arbitro, senza regole”. Oltre alle Marche, anche altre Regioni sarebbero intenzionate a fare ricorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *