OPERE D’ARTE RUBATE. DENUNCIATO ANTIQUARIO MACERATESE

Due statue lignee di angeli alati del XVIII secolo, trafugate dalla chiesa di Santa Maria
e San Giacomo di Massignano, sono state recuperate dai carabinieri e riconsegnate al culto. Prima del furto, le opere erano state fotografate e inserite nella banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti. Questo ha permesso di rintracciarle presso un antiquario di Macerata. Facevano parte di un gruppo di angeli dipinti bianco avorio con i simboli della passione. Le statue venivano installate al culmine del baldacchino con cui veniva trasportato il Cristo morto durante la processione del Venerdì Santo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *