OMICIDIO DI MELANIA REA. ANCORA NESSUNA DECISIONE SULLA RICHIESTA DI PROCESSO IMMEDIATO

Il Gip di Teramo non ha depositato le sue decisioni sulla richiesta, avanzata dai pm, di processo immediato a Salvatore Parolisi. L’accusa lo scorso 12 gennaio aveva fondato la richiesta del giudizio immediato sull’esistenza della prova certa: secondo i pm è stato il caporalmaggiore ad uccidere Melania Rea nell’aprile dello scorso anno, senza il concorso di nessuno. Il ritardo del deposito sulla decisione del Gip è probabilmente dovuto alla richiesta fatta al collegio di Corte d’Assise di conoscere la prima data disponibile per fissare la prima udienza del processo. Secondo quanto si è capito, questo rende molto probabile la decisione di accettare la richiesta dell’accusa sul rito immediato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *