NON SI FERMA ALL’ALT E TENTA DI INVESTIRE UN CARABINIERE

Non si ferma all’alt e tenta di investire un carabiniere, che riesce a mettersi in salvo ma riporta contusioni guaribili in una decina di giorni.
E’ successo a Cingoli, in piena notte, nel corso di un posto di blocco dell’Arma. I militari avevano fermato per controllo una vettura con un 24enne e un 21enne a bordo: pochi minuti dopo è sopraggiunta una seconda auto, condotta da un 21enne che si è poi saputo aveva appuntamento con gli altri due ragazzi. Accortosi della presenza dei Cc però il giovane ha accelerato, cercando di travolgere uno dei militari di pattuglia, e si è dileguato. E’ stato individuato e rintracciato solo dopo 24 ore, e denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Denunciati per false dichiarazioni anche gli amici: avevano sostenuto di non conoscere il conducente dell’auto in fuga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *