MONTECOSARO: RASSEGNA INTERNAZIONALE D’ARTE

Domenica 25 giugno alle ore 17.30 presso la suggestiva cornice del teatro delle Logge di Montecosaro ” Gioiello d’ Italia”, alla presenza delle istituzioni, avrà luogo l’ inaugurazione della sesta edizione della Rassegna Internazionale d’ arte “Premio Citta’ di Montecosaro”. L’ evento organizzato dal centro d’ arte e cultura VERUM in collaborazione con il comune di Montecosaro e’ curato da Mauro Giampieri e Marianna Jurcova e  vanta la presenza di oltre 80 artisti provenienti da tutta Italia e da molti paesi internazionali tra cui Slovacchia, Austria, Svizzera, Finlandia, Germania, Canada, Guatemala, Argentina, Danimarca, Ungheria, Ucraina,  Romania ecc.
La  rassegna di indubbio valore culturale ed artistico avendo ricevuto negli anni passati  la medaglia del Presidente della Repubblica,   anche quest’ anno e’ stata patrocinata, con l’ assegnazione delle rispettive medaglie, dal Senato della Repubblica e dalla Camera dei Deputati e patrocinata  da altri enti Istituzionali tra cui Regione Marche, Provincia di Macerata,  Ambasciata Slovacca a Roma e dall’ Istituto della Cultura Slovacca a Roma, consolidando il premio a  manifestazione d’ arte  tra le piu’ importanti  nel territorio nazionale .
Da sottolineare la collaborazione con la storica e critica d’ arte Francesca Iacopini, con  il  Centro studi Civitanovesi grazie al prof. e storico d’ arte Alvise Manni, alla professoressa e storica d’ arte Maria Teresa Eleuteri,  e molti saranno gli ospiti tra cui Giusepppe Di Caro (fotografo ufficiale dei David di Donatello) e Jamshid Ashough  ( giornalista e critico cinematografico) .
Durante la cerimonia  verrà inoltre inaugurata una stanza  dedicata alla memoria dell’ artista  Sergio Graziosi, con la collaborazione dell’ associazione Sergio Graziosi ed il comune di Montecosaro che subito ha creduto nel progetto,  mettendo la prima pietra per la creazione del museo in onore dell’ artista apprezzato nella sua terrà ma non solo, invitiamo quindi tutti gli appassionati d’ arte e non solo a visitare la rassegna immergendosi tra opere pittoriche classiche e di ricerca, sculture, fotografie, installazioni,  immersi in un  luogo dove la storia la fa da padrona..
La mostra si concluderà il 16 luglio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *