LA PROCESSIO’ DE SANTO MARO A DUBAI

M’ero preoccupato st’anno. Co tutto sto parla’ de Dubai e de emiri, m’era venuta na pascio’ grossa come na casa. Me domannavo: e la processio’ mia? So pensato: ma co sto porto Dubai, co sti sceicchi tutti mussulmani, co sti palazzu’ più ardi de lo campanile de Cristo Re, la processio’ mia che fine fa? E lo vescovo? Per un momento ce so avuto un incubo e so visto llo poro Rocco rvestito da muezzin. Madonna mia vella, m’e’ venuti li sudori freddi e so cuminciato a prega’ tutti li santi de lo Paradiso. Po’ però so visto che la jende mia ha cuminciato a fa la rcorda de le firme per ferma’ sta ciurluata de Ciarapica. Aho! Lo vello ade’ che je l’ha fatta a fermallo! Un miracolo, e se lo dico io credetece. Lo sindaco e l’amici sua s’e’ dovuti rmagna’ lo progetto e le parole e ha ditto a tutti che avia fatto a finta. Evvanne mbo’ ciambotto. E chi ce crede? Ce si proato e t’e’ jita male. Però na cosa vojo di’ a li civitanovesi mia: stete attenti che cossora ce rproera’. Adde’ ve lliscia lo pelo, ma tempo un annetto e vedrete che rcaccia fora da li cassetti nandra orda la storia de lo porto de Dubai. Guardete che li miracoli non capita du orde, anche se me ce metto io co le ma e co li piedi pe’ jutavve. Lo sapete che dice lo proverbio? Jutete che Dio te juta. Perciò facete vene li conti perché dopo non ve vojo senti’ a piagne. Adde’ jemo in maro per la processio’ mia. Pijete la croce e tenetela dritta e vuttete in acqua la corona de fiori per tutti quelli che e’ morti in mare, po’ ricordeteve de prega’ sempre per chi cia’ visogno e de ringrazia’ lo Signore tutti li jorni per quello che v’ha dato. Io ve venedico tutti. Ce rsentemo l’anno prossimo e me raccomanno non me facete ttroa’ lo yacht dell’emiro per fa la processio’.
Santo Maro vostro
Di Robespierre

1 Response

  1. Cipolla Pierluigi ha detto:

    Bellissimo scritto, soprattutto per quanto si legge tra le righe. Vorrei solo aggiungere o per lo meno chiarire, restiamo uniti, non lasciamoci scalfire da sirene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *