IMBARCAZIONE A VELA IN FIAMME NEL PORTO DI CIVITANOVA

Potrebbe essere stato un corto circuito a provocare il principio di incendio scoppiato nella notte di ieri a bordo di una barca a vela alata presso un cantiere navale del porto. Le fiamme hanno interessato una nuovissima imbarcazione, di 24 metri di lunghezza, dalla quale un passante ha notato uscire del fumo intorno alla mezzanotte. Un’emergenza che ha visto l’immediato intervento dei militari della Guardia Costiera e dei Vigili del Fuoco di Civitanova, che hanno operato per diverse ore della notte al fine di scongiurare il pericolo e mettere in sicurezza tutta l’area, oltre ad evitare che le fiamme potessero propagarsi ad altre imbarcazioni vicine. Quando è scoppiato l’incendio nessuna persona si trovava all’interno del cantiere navale. Subito dopo le operazioni di spegnimento delle fiamme, si è proceduto alla messa in sicurezza ed alla bonifica di tutta l’area portuale. Dai primi rilievi effettuati, si esclude l’origine dolosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *