IL SINDACO VUOL ALLUNGARE IL PERCORSO E SCONTENTA TUTTI

Nuovo percorso della navetta del mare, parte male la sperimentazione con la fermata aggiuntiva in piazza XX Settembre. Questa mattina il mezzo che trasporta i bagnanti dai parcheggi periferici di Fontespina alla spiaggia nord ci ha messo un’ora per completare il percorso e scaricare i passeggeri sul litorale. È rimasta incastrata nel traffico del centro la navetta, che invece di imboccare il sottovia Esso e girare sul litorale nord, ha proseguito in via Regina Elena fino a raggiungere corso Umberto per fermarsi in piazza come previsto dalla sperimentazione voluta dalla nuova giunta. Ma, sul vialetto sud e in viale Matteotti il bus e’ rimasto in coda in mezzo al caos traffico del sabato mattina(non era difficile prevederlo) e dopo un’ora e’ finalmente arrivato a destinazione sul lungomare nord allungando di 25 minuti i normali tempi di percorrenza. Mugugni tra i passeggeri, alcuni dei quali hanno chiesto di essere scaricati prima, possibilità negata dagli autisti che non possono effettuare fermate non consentiteci . Un flop certificato anche dai risultati dei questionari distribuiti tra gli utenti, che a stragrande maggioranza hanno chiesto di ripristinare il vecchio percorso. La soluzione per raggiungere in tempi accettabili la spiaggia è quella di istituire un secondo bus navetta con le spese sempre a carico del Comune.

1 Response

  1. primo ha detto:

    E ti pareva che non avevate da criticare? Tutti i sabato ci sono autobus di turisti che bloccano la piazza per interi quarti d’ ora e non avete mai detto niente. Certo!!! Prima c’era Corvatta e voi ai suoi piedi a leccare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *