IL DS SALVUCCI: “CONTINUEREMO A VALORIZZARE I GIOVANI”

Un bilancio più che positivo nel 2016 e tante aspettative pensando al futuro. Secondo Paolo Salvucci, direttore sportivo del Volley Potentino, anche il 2017 riserverà molte soddisfazioni. La GoldenPlast Potenza Picena ha chiuso l’anno al quinto posto del Girone Bianco in Serie A2 UnipolSai. Una posizione che, se venisse mantenuta, al termine della prima fase, consentirebbe al team marchigiano di raggiungere la Pool Play Off. Mancano ancora 5 turni alla fine del girone di ritorno e le insidie sono parecchie, ma è giusto crederci. Decisive per lo scatto in avanti dei potentini le due vittorie esterne con Alessano e Tuscania, inframezzate dal successo casalingo con Aversa. Nelle sue considerazioni Salvucci pone sempre in primo piano il grande lavoro per lanciare i giovani e gli sforzi di una società nata per la passione di un gruppo di amici e divenuta una realtà del panorama pallavolistico nazionale grazie all’approdo in Serie A2 e ai successivi risultati. Intanto, si avvicina la gara interna di giovedì 5 gennaio alle 20.30 con la capolista Siena, sfida dall’elevato coefficiente di difficoltà.

Il ds biancazzurro Paolo Salvucci:

«L’anno solare e il raggiungimento dei Play Off nell’ultimo Campionato hanno confermato la bontà della nostra filosofia basata sulla crescita di atleti promettenti. Andremo avanti con questo spirito. L’attuale stagione è ancor più dura, ma stanno arrivando riscontri positivi. In un colpo solo abbiamo cambiato lo staff tecnico, puntando su un coach che già conoscevamo bene e su collaboratori locali che si sono confermati molto validi, abbiamo rivoluzionato la squadra ringiovanendo ulteriormente l’età media nei ruoli d’attacco e abbiamo cambiato casa. Dopo una fase di rodaggio siamo cresciuti. L’utilizzo dell’Eurosuole Forum Civitanova è una novità che ha fatto discutere parte della tifoseria, ma che si è rivelata opportuna. II numero degli spettatori è in crescita, il marchio GoldenPlast è tornato sulle maglie e spesso gli avversari faticano a trovare i riferimenti in un impianto così grande. Anche il rapporto con la Cucine Lube Civitanova è impeccabile. Riusciamo a convivere intrecciando spazi e tempi. Ora le grandi società e i procuratori sanno che per far crescere fuoriclasse in erba il Volley Potentino è una garanzia. Tutti ripetono che l’Italia non è un paese per giovani. Magari la formula del torneo non aiuta gli atleti debuttanti, ma la nostra è una squadra per giovani».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *