FOSSO DEL CASTELLARO ANCORA OSTRUITO

Dopo l’alluvione dei giorni scorsi e la tragedia che ha colpito le Marche a causa dell’incuria dei fiumi e l’assenza di manutenzione questo è lo stato, così come segnalato da un cittadino sui social, in cui si trova il Fosso del Castellaro in pieno centro a Civitanova.
Dopo ben 4 giorni il Comune non ha ancora provveduto alla pulizia del fosso che risulta occluso da una fiorente e folta vegetazione.
A fine agosto la protezione civile, dopo aver effettuato un sopralluogo, aveva segnalato la situazione di rischio del Castellaro ma anche dell’Asola e del Chienti inviando una lettera al Comune e alla Provincia.

1 Response

  1. roberto ripari ha detto:

    L’ambiente trascurato è indice di scarsa serietà nella gestione e, altresì, di un inadeguato ordine di priorità in chi destina le risorse pubbliche. A Civitanova è già successo un grosso guaio con il Castellaro esondato. Forse non vale più il detto “L’esperienza insegna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *