FINTO CARABINIERE CERCA DI TRUFFARE UNA SIGNORA 80ENNE. MA LEI NON CI CASCA

La solita telefonata del finto carabiniere arriva a casa di una anziana civitanovese che pero’ non ci casca e il truffatore batte in ritirata. Questa mattina ha chiamato in casa di una ottantenne che abita nel quartiere Risorgimento e le ha rifilato la storia del figlio che era rimasto coinvolto in un incidente stradale, che non era in regola con il pagamento dell’assicurazione e che per sistemare le cose e consentirgli di lasciare la caserma era necessario versare 500 euro. La donna si prende uno spavento enorme e al suo interlocutore dice di voler assolutamente parlare con il figlio e si insospettisce quando l’uomo le spiega che non è possibile, che invece bisogna preoccuparsi di pagare subito e che se non può uscire di casa sarebbe stato un collega ad andare da lei a farsi consegnare il denaro. L’anziana però non ci casca, risponde che di soldi in casa non ne ha ed è l’informazione che convince lo sconosciuto a mollare la presa. Nel pomeriggio i familiari hanno presentato denuncia presso la caserma dei carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *