FAVOREGGIAMENTO SU WEB, PORNOSTAR DENUNCIATA. RECLUTAVA DONNE PER FARLE INTERAGIRE TRAMITE WEBCAM CON CLIENTI

Ua nota pornostar – di cui  però non è stato reso noto il nome – è stata denunciata dalla Guardia di finanza di Camerino per induzione e favoreggiamento della prostituzione sul web. La pornostar avrebbe reclutato attraverso annunci su Internet donne di tutte le età per farle interagire tramite webcam con i clienti del proprio sito hard, dietro pagamento di un corrispettivo con moneta elettronica. L’indagine – coordinata dalla procura della Repubblica di Camerino – è partita dalla denuncia di una ragazza residente nell’Alto Maceratese, che si era vista pubblicare su un social network immagini che la ritraevano in atteggiamenti hard.    Si è anche scoperto che la gestione di tutti i proventi del sito avveniva in completa evasione fiscale. Sul sito venivano rese prestazioni esclusivamente di tipo erotico e i clienti potevano richiedere l’interazione con la donna collegandosi in webcam e pagando con carta di credito.
Secondo le fiamme gialle, inoltre, la pornostar aveva messo in cantiere la produzione di film hard con attori non professionisti, che ‘recitavano’ dietro compenso. Le scene venivano poi immesse in rete a beneficio di chi sottoscriveva abbonamenti registrandosi sul sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *