È PERICOLOSO. FERLAZZO RESTA IN CARCERE

Resta in carcere Filippo Claudio Giuseppe Ferlazzo, l’operaio di 32 anni che venerdì scorso ha pestato a morte l’ambulante nigeriano 39enne Alika Ogorchukwu in strada, a Civitanova Marche.

Lo ha deciso il gip di Macerata Claudio Bonifazi dopo l’udienza di convalida dell’arresto che si è tenuta oggi nel carcere di Montacuto.

Allo stesso tempo verrà valutata la posizione dell’amministratore di sostegno di Ferlazzo, ovvero la madre, e sul perché si trovasse a così tanta distanza dal giovane, sempre tenendo presente quali fossero gli effettivi compiti del suo ruolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *