CIVITANOVESE: BISTRATTATA NELLA GRADUATORIA DEI “GIOVANI D VALORE”

Con il comunicato n. 83 di oggi martedì, la Lega ha reso nota la graduatoria dei “Giovani D Valore”, una particolare classifica che tiene conto dell’impiego dei maggior numero di under. Ebbene, nonostante l’elevato numero di giovani che prima Caneo ora Cevoli sono costretti a mettere in campo, il punteggio che viene riconosciuto alla Civitanovese, non tiene conto della effettiva utilizzazione degli under. La graduatoria pubblicata oggi, relativa alla 23.a giornata, prevede difatti la seguente classificazione: 1) Jesina: punti 1199; 2) S.Nicolò: 1185; 3) Alfonsine: 840; 4) Pineto: 828; 5) Castelfidardo: 745; 6) Civitanovese: 728. Nulla di tutto vero, dal momento che il conteggio che abbiamo effettuato, tenendo conto dell’attribuzione dei punti previsti dal regolamento di tale graduatoria, la Civitanovese ha collezionato 973 punti e quindi dovrebbe essere al terzo posto. Perché questo interesse? Al conteggio finale, e ciò avviene alla 28.a giornata, la Lega riconosce i seguenti premi: 25.000 euro alla prima, 15,000 alla seconda e 10.000 alla terza: Non è tanto, ma non è neppure poco. Anche questa volta, perciò, la Società rossoblu deve fare ricorso avverso la graduatoria elaborata dalla Lega e ciò deve avvenire entro il 28 febbraio.
Per quanto riguarda l’altra classifica, quella del campionato, purtroppo non c’è niente da obiettare e fa un certo effetto vedere la squadra rossoblu relegata all’ultimo posto, situazione che non ci sembra avere un analogo precedente. Squadra comunque al lavoro anche oggi con tanto impegno ed evidentemente Roberto Cevoli sta cercando di convincere i ragazzi che ancora si può sperare, dal momento che alla fine mancano dieci partite, cinque in casa, rispettivamente: Recanatese, Campobasso, Pineto, Jesina, Vastese, e altrettante in trasferta: nell’ordine Romagna C., Sammaurese, Alfonsine, Castelfidardo e S.Nicolò.
Per quanto riguardano le disponibilità dei giocatori, agli indisponibili Baiata e Pacini, si potrebbe aggiungere Rapagnani che domenica ha accusato un colpo al perone, per cui è molto difficile che per domenica possa essere in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *