CIVITANOVA PER I SIBILLINI, UN AIUTO CONCRETO

Civitanova, una finestra sui Sibillini per portare un po’ di luce e speranza a chi da mesi cerca di rialzarsi dopo il terremoto e la neve. Domenica scorsa, nonostante il brutto tempo, il mercatino dei prodotti tipici dell’entroterra ha avuto un buon successo. In piazza XX Settembre, nell’ambito della giornata dedicata ai festeggiamenti per Sant’Antonio Abate, venticinque produttori hanno allestito i loro spazi e venduto i tesori della terra: lenticchie, ciauscolo, formaggi, legumi, liquori, marmellate e molto altro.
Le vendite sono andate bene e gli espositori, soddisfatti per l’affluenza, hanno ringraziato l’Amministrazione comunale e l’ufficio turistico di Civitanova che si è fatto carico di tutta l’organizzazione. Considerate le tante richieste e il fatto che alcune ditte non sono potute venire a causa della neve, l’appuntamento verrà riproposto nelle prossime settimane per la quarta volta.
Lo staff comunale coordinato da Maria Rosa Berdini ha pensato all’organizzazione e all’allestimento, a zero spese per le ditte dei comuni colpiti dal sisma. Non sono mancati gli aiuti di cittadini che hanno dato una mano a tirare su i gazebo.
“Nonostante il brutto tempo di quel giorno – scrive il vice sindaco Giulio Silenzi nel suo post su facebook – i produttori sono stati soddisfatti. Ci hanno ringraziato e con molta umiltà ci hanno chiesto se si poteva ripetere. Civitanova continuerà a fare la sua piccola parte per dare un aiuto concreto e tempestivo all’economia delle aziende agricole di quella zona. Tutto gratis e non solo, abbiamo anche affittato a carico nostro dei gazebo per chi ne era sprovvisto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *