CIVITANOVA MARCHE CAPITALE D’ITALIA PER UNA SERA

Un’organizzazione imponente, 80 blocchi di cemento armato del peso di 15 quintali per isolare e blindare l’area del concerto, più di 200 uomini impegnati per la sicurezza tra le Forze di polizia e i volontari della Protezione Civile, i Vigili del Fuoco e il personale privato di sicurezza e personale comunale, inoltre 13 ambulanze dislocate su tutto il territorio, di cui due medicalizzate. 180 persone impegnate per la spettacolo e la diretta televisiva e per seguire tutti gli artisti, 18 navette bus per fare la spola tra i parcheggi e il centro. Questi i numeri per il grande evento di questa sera dove Civitanova festeggia in diretta nazionale su Canale Cinque la fine dell’anno. Un evento per non dimenticare i terremotati e sottolineare la volontà di rinascita, di ricostruzione. Civitanova, capitale d’Italia per una notte.

1 Response

  1. Antonio Castignani ha detto:

    Meraviglioso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *