BOTTI DI CAPODANNO, NELLE MARCHE SOLO TRE FERITI LIEVI

Solo tre feriti lievi per i fuochi pirotecnici di Capodanno in provincia di Ancona. La Questura di Ancona fa sapere che per lo scoppio di un petardo a Senigallia un uomo ha riportato ustioni ad una mano, con una prognosi di 10 giorni. A Fabriano prognosi di tre giorni per un secondo adulto che aveva accesso un fuoco e si è ustionato una mano. Medicata ad un piede e subito dimessa senza prognosi una ragazza a Filottrano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *