A CIVITANOVA SARÀ ALLESTITO UN PUNTO DI PRIMA ACCOGLIENZA SANITARIA

Le presenze sul territorio civitanovese ad oggi sono ancora in numero limitato, anche se in aumento ed il nucleo più numeroso insiste all’Hotel Cosmopolitan.
“D’accordo con l’Ambito territoriale XIV, l’Asur ed i medici del nostro territorio abbiamo concordato l’allestimento di un punto di prima accoglienza sanitaria, che verrà aperto in un luogo da valutare nelle prossime ore, che sarà scelto in base alla più facile fruibilità per i terremotati – fa sapere il sindaco Tommaso Claudio Corvatta – Oltre ai medici di base e pediatri saranno coinvolti anche assistenti sociali, psicologi, infermieri ed eventuali altri operatori specialistici. E’ importante costituire una rete tra operatori del settore che consenta di affrontare al meglio l’ospitalità degli sfollati, tenendo conto del probabile arrivo massiccio nei prossimi giorni di persone dall’entroterra. A queste persone dobbiamo essere in grado di fornire un’assistenza qualificata ed efficiente”.
Si ricorda che per fornire disponibilità di locali per l’accoglienza degli sfollati va chiamato il numero comunale 0733-822213. Della raccolta di materiali e beni di prima necessità a beneficio delle popolazioni terremotate si sta occupando invece la Caritas di Civitanova. In questa fase si riscontra principalmente la necessità di indumenti intimi e calzature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *