A CIVITANOVA CHIUDE LO SPORTELLO DELLA CAMERA DI COMMERCIO

La Camera di Commercio chiude lo sportello di Civitanova. Il presidio che era operativo all’interno del Comune. Da ieri gli impiegati addetti sono inferie fino al 31 agosto e il primo settembre l’ufficio non riaprirà. “Tutti gli enti pubblici sono impegnati nell’incremento dei servizi telematici e non sfuggono a questo imperativo categorico neppure le Camere di commercio che da tempo hanno razionalizzato numerose funzioni rendendo inutile l’accesso degli utenti direttamente alle sedi degli uffici sia centrali che periferici” scrive in una nota la CCIAA di Macerata. Da settembre chi vuole il rilascio di certificati dovrà farlo per via telematica o recarsi a Macerata. “La riduzione degli sportelli fisici – prosegue la nota – è una conseguenza obbligata della nuova normativa di riforma delle Camere di commercio che impone la riduzione degli spazi nell’ottica di risparmi di spesa che possono originarsi dalla digitalizzazione della pubblica amministrazione. Nell’intento di promuovere presso le imprese esportatrici i servizi telematici per i certificati d’origine e gli altri atti per l’estero, fin dal febbraio 2016 l’ente camerale ha attivato un servizio di corriere gratuito che recapita i documenti direttamente in azienda, servizio che è stato prorogato fino al 31 dicembre 2017. Le imprese esportatrici che si recano ancora fisicamente presso la sede di Civitanova possono consultare le pagine del sito dedicate ai servizi telematici e prenotare un appuntamento con i funzionari camerali per un breve corso di formazione (ai numeri 0733.251293/251205 o alla mail telemaco@mc.camcom.it). Per quanto riguarda il rilascio di documenti del registro imprese (certificati, visure, copie atti) sono in funzione sportelli decentrati presso vari uffici comunali ed associazioni di categoria. In proposito consultare la pagina servizi decentrati del sito camerale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *