VARIANTE SANTINI. LA COMMISSIONE URBANISTICA LA BOCCIA

Non passa in commissione urbanistica la variante tra le vie Del Grappa e Mazzini, sul lungomare sud, cosiddetta variante Santini. Questo pomeriggio è stata discussa in commissione urbanistica. La maggioranza si è spaccata e il punto è stato respinto. Ha votato no Pier Paolo Rossi, della lista Civitanova Cambia all’opposizione, e si sono astenuti il presidente Piero Croia (Uniti nel centro destra) e Maria Cristina Ruffini (Fratelli d’Italia) entrambi della maggioranza, lasciando sola Fabiola Polverini (Vince Civitanova, che invece ha votato a favore). Ora la variante approderà, venerdì sera, in consiglio comunale, dove la giunta Ciarapica dispone di numeri diversi e dovrebbe riuscire a farla passare, ma il verdetto della commissione urbanistica è un segnale politico importante. La variante in questione ha creato diverse polemiche perché rende edificabile un terreno che si affaccia sul lungomare sud su cui dovrebbe sorgere una palazzina di quattro piani. Tra i proprietari dell’area c’è anche l’avvocato Boschi, difensore dell’assessore all’urbanistica Fausto Troiani nel processo che lo vede imputato per diffamazione al tribunale di Macerata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *