UN’ODISSEA LUNGA 10 ORE PER UNA BAMBINA DI 6 ANNI AL PRONTO SOCCORSO DI CIVITANOVA

pronto-soccorsoDieci ore fino alle tre del mattino. Un’attesa infinita al Pronto Soccorso di Civitanova per una bambina di 6 anni. La piccola era caduta dalla bicicletta durante una gara ciclistica facendosi male ad una mano. Pensando di ridurre i tempi, i genitori invece di chiamare i soccorsi, hanno deciso di accompagnare direttamente la figlia in ospedale. L’attesa però si è rivelata estenuante e alla fine alla ragazzina, dopo le lastre che hanno riscontrato una sospetta frattura, è stata fatta una fasciatura con l’invito a ritornare il giorno dopo. In realtà, qualche ora dopo, visto che la famiglia dal Pronto Soccorso è uscita intorno alle tre del mattino dopo esservi giunta alle 17.45.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *