UN PONTE DI CULTURA FRA CIVITANOVA E MOMBAROCCIO

Domenica alle ore 18.15 si inaugura la seconda edizione della collettiva “Il linguaggio dell’arte” a cura di Lorenzo Fattori e Lucia Spagnuolo, alla presenza del sindaco di Mombaroccio Emanuele Petrucci e del presidente della Pro loco Damiano Bartocetti. Interventi critici di Marco Rotunno e Maria Giuseppina (Pina) Coppola e reading di poesie di Gianni Marcantoni e Lucia Nardi, Piero Talevi, Rodolfo Tonelli.
Gli organizzatori, nonostante la pandemia non sia stata ancora superata, hanno inteso presentare questa rassegna d’arte contemporanea, per sensibilizzare la collettività e per auspicare un ritorno alla normalità, “dal momento – ha scritto Lucia Spagnuolo – che nell’arte si manifesta la vita, perché presenta la realtà in forme nuove e mutevoli per cui ogni artista oggi vuole dare un segnale di positività e serenità”.
“Anche l’arte – ha scritto invece Fattori – è riuscita a riprendersi un suo spazio da umiliata e reclusa negli spazi museali chiusi per primi. I direttori dei musei hanno iniziato a produrre video per far conoscere i propri patrimoni, gli artisti ad illustrare le loro opere e anche le guide turistiche, rimaste senza lavoro, hanno iniziato a farsi ciceroni on-line. Molti artisti hanno deciso di donare le proprie opere in molte aste on-line nate per sostenere i diversi centri sanitari in difficoltà. la risposta delle persone che è stata inaspettata; in molti hanno adottato molte opere d’arte che oggi non decorano solo le pareti di una casa, ma sono lì come potenziale elemento di riflessione. L’apertura di questa collettiva è l’occasione per ribadire che siamo tornati alla normalità e si riprende un cammino che è iniziato l’anno scorso con la prima edizione dell’esposizione “Il linguaggio dell’arte”. Due modi diversi di concepire il linguaggio artistico: una differenza che non è dovuta alla distanza fisica tra le due città, fra l’altro neanche troppo distanti, ma alle esperienze culturali vissute dalle due popolazioni nel XX secolo. Quindi, l’occasione si conferma un momento di confronto ed arricchimento reciproco degli artisti e, naturalmente, dei visitatori della mostra”.
Gli artisti partecipanti sono: Silvio Craia , Giovanni Bellantuono, Blub, Ennio Buonanno, Giancarlo Cesarini, Moreno Corallini, William Medori, Emanuele Pagnanini, Carina Pieroni, Isabela Seralio, Claudio Silvi, Guglielmo Benedetti, Marisilio Pianosi, Sandra Torquati , Mirko Bravi. Da parte degli organizzatori il ringraziamento al comune di Mombaroccio e alla Proloco per aver permesso di realizzare la rassegna d’arte .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *