UCCIDE UN VICINO DI CASA E POI SI TOGLIE LA VITA. E’ ACCADUTO A SENIGALLIA

Un omicidio-suicidio si e’ verificato ieri sera, intorno alle 20.30, alla periferia di Senigallia, in localita’ Borgo Passera. A perdere la vita sono stati due vicini di casa: Giovanni Colombo, di 61 anni, originario di Milano, e Giancarlo Olivi, di 63 anni, vigile del fuoco in pensione. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il rapporto tra i due si era logorato da tempo: Colombo, che viveva da solo, ha raggiunto la casa del vicino, che a quell’ora stava cenando con la moglie, e lo ha colpito piu’ volte, con ogni probabilita’ utilizzando un coltello, fino a ucciderlo. Dopo l’omicidio e’ rientrato nella sua abitazione e, forse in preda al rimorso, si e’ tolto la vita impiccandosi.
(AGI)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *