TRAFFICO DI DROGA TRA LA SPAGNA E IL PICENO. I QUATTRO ARRESTATI RESPINGONO OGNI ADDEBITO

Respingono ogni addebito i quattro uomini di San Benedetto del Tronto arrestati dalla squadra mobile di Ascoli al termine di una indagine su un traffico di droga che dalla Spagna, via Turchia, arrivava nel Piceno.
Franco Piunti, Pierluigi Pagliarini, Enrico Mazzella, tutti di San Benedetto del Tronto, e Gennaro Prota, di Cupramarittima, sono comparsi davanti al gip del Tribunale di Ascoli che ha firmato le ordinanze di custodia cautelare in carcere. I quattro hanno negato di aver fatto arrivare la cocaina da Madrid a San Benedetto, utilizzando un corriere postale di Pescara (quest’ultimo estraneo alla vicenda), droga che poi sarebbe stata spacciata in riviera.
I loro legali hanno fatto richiesta di scarcerazione o, in alternativa, di concessione degli arresti domiciliari. Il giudice si è riservato la decisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *