TERREMOTO IN VISTA AL COMUNE DI OSIMO, IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO DI DINO LATINI

Terremoto in vista per il Comune di Osimo. Il Tar delle Marche ha accolto il ricorso dell’ex consigliere regionale Dino Latini, candidato sindaco delle liste civiche sconfitto alle amministrative del 2014 per soli 6 voti dall’attuale sindaco Simone Pugnaloni, sostenuto dal Pd. La sentenza sarebbe immediatamente esecutiva, ma non è previsto un cambio immediato di primo cittadino. Secondo Pugnaloni, bisogna aspettare il deposito delle motivazioni della sentenza, che vanno trasmesse alla Prefettura di Ancona, alla quale spetta la proclamazione del sindaco. Nel frattempo lo stesso Pugnaloni presenterà istanza di sospensiva al Consiglio di Stato e anche ricorso nel merito. Latini e Pugnaloni avevano entrambi ottenuto dal Tribunale amministrativo il riconoscimento di altre schede. Ma quelle ammesse a favore di Latini sono risultate più numerose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *