TENTA DI ESTORCERE DENARO AD UN IMPRENDITORE CIVITANOVESE A CUI ERA STATA RUBATA L’AUTO. SCATTANO LE MANETTE PER FRANCESCO SICOLO DETTO “IL PANDA”

manette_web-400x300E’ finito male il tentativo di un diciannovenne Francesco Sicolo residente a Civitanova che aveva tentato di estorcere 5.000 euro ad un imprenditore civitanovese. Ai polsi del giovane sono infatti scattate le manette per il reato di tentata estorsione in flagranza, in concorso con altre persone. All’imprenditore era stata rubata l’auto, una Mercedes, e per riaverla avrebbe appunto dovuto pare 5.000 euro.
A condurre le indagini, gli uomini del commissariato di polizia guidato dal dirigente Roberto Malvestuto.
Durante la perquisizione in casa del giovane, conosciuto anche con il soprannome di Panda, e’ stata rinvenuta anche una modica quantità di hashish e cocaina e per questo gli è stata costata
Anche la ricettazione e la detenzione di stupefacenti a scopo di spaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *