TELECAMERE NEGLI UFFICI DEI VIGILI URBANI. IL SINDACATO DENUNCIA

vigili-urbani-paletta

Telecamere dentro gli uffici della polizia municipale di Civitanova, denuncia al Garante per la probabile violazione Del diritto alla privacy secondo il decreto 196/2003 ex art. 23-24 e il Regolamento Europeo nr. 679/2016. Il segretario regionale del sindacato Ugl, Vincenzo Marino, ha segnalato l’installazione di un impianto di videosorveglianza nei locali del Comando di Polizia Locale di Civitanova. “Considerato – dice – che il 4 maggio il comandante rispondeva in sintesi che ‘essendo un impianto di videosorveglianza senza registrazione……era quindi non assoggetta a nessuna normativa vigente’ e vista la sentenza nr.17440 della Cassazione Civile sez.II, dove si conferma che per la Videosorveglianza senza registrazioni, le immagini sono comunque dati personali, chiedo al Garante della privacy attraverso questa segnalazione/denuncia, un intervento al fine di accertare eventuali violazioni e responsabilita’, il ripristino della legalità e la tutela della dignità dei lavoratori e dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *