STRAGE DI USTICA, AD ABBATTERE IL DC-9 FU UN MISSILE

Secondo la Corte d’Appello di Palermo, quanto avvenne nei cieli del basso Tirreno in occasione della strage di Ustica è da addebitarsi a un missile lanciato contro il Dc-9 da un altro aereo che intersecò la rotta del volo Itavia. Da escludersi le ipotesi della bomba a bordo o del cedimento strutturale. Rigettati anche gli appelli che l’Avvocatura dello Stato aveva promosso contro 4 sentenze emesse nel 2011 che condannano i ministeri dei trasporti e della difesa a risarcire i familiari di 68 vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *