STALKING, 36ENNE CONDANNATO A DUE ANNI E QUATTRO MESI DI CARCERE

Il Gup del tribunale di Ascoli ha condannato a due anni e quattro mesi di carcere un romeno di 36 anni che era stato arrestato per stalking, lesioni aggravate e violazione di domicilio. Lo straniero avrebbe gravemente infastidito una donna, anche lei straniera, residente a San Benedetto, con la quale in passato aveva avuto una storia sentimentale, seguendola insistentemente, aspettandola fuori del luogo di lavoro, aggredendola fino a procurarle lesioni personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *