SPAGHETTI CON LE COZZE E SALMONE, PROSEGUE LA VICINANZA DELLA COMUNITÀ CIVITANOVESE CON I TERREMOTATI DI PESCARA DEL TRONTO

Un nuovo pasto a base di pesce per testimoniare la vicinanza dei civitanovesi. Questa volta, spaghetti con le cozze serviti in piatti di ceramica appositamente portati, poi salmone allo specchio con contorno di insalata e melanzane e per finire, crostata alla frutta. Tutto molto apprezzato dai 200 terremotati e volontari che con il direttore della protezione civile della regione Cesare Spuri e il vicesindaco di Arquata Michele Franchi, hanno ringraziato il Comune di Civitanova rappresentato dal vicesindaco Silenzi, da Maria Rosa Berdini, da Enrico Bufalini e da Primo Recchioni che ha coordinato il tutto con un lavoro preciso e attento per mantenere inalterata la bontà del pasto, quest’oggi servito in condizioni rese ancora più difficili dalla pioggia battente.
Il pasto e’ stato preparato dagli chef del ristorante Orso. Il pesce è stato offerto da Proteus Pesca Srl, le cozze dalla ditta C.M. Civitanova, l’olio dall’azienda Valentini, il vino dall’azienda vinicola Rio Maggio. Un grazie anche ad Angeletti casalinghi e Assoittico.
Con il Comune di Arquata si e’ consolidato un legame e con il sindaco e il vice sindaco si stabiliranno le modalità più consone per individuare l’intervento che Civitanova potrà effettuare per aiutare Arquata.
A Pescara del Tronto vi sono persone che hanno perso tutto e per le quali la comunita’ di Civitanova vuol esprimere una reale solidarieta’.
Prosegue intanto la raccolta di fondi che e’ arrivata a 17.150 euro (di cui 9.800 sul conto della Nuova Banca delle Marche e 7.350 sulla Bcc). Proprio oggi e’ stato registrato il versamento di euro 5239,50 da parte del ristorante Loft 112 di Francesca e Andrea de Santis che sono stati gli animatori di una bella serata di solidarieta’ a cui hanno partecipato tantissime persone.
Tutti possono contribuire per fare in modo che Civitanova possa raggiungere una cifra importante da destinare ad un progetto che realizzeremo per soddisfare una reale e importante esigenza di un Comune terremotato come Arquata.
image

image

image

image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *