SOTTOPASSO, LA RACCOLTA FIRME ARRIVA A QUOTA 2.500

raccolta-firme

Viaggia a ritmi sostenuti la raccolta firme (oltre 2.500 quelle raccolte fin’ora) che l’opposizione sta facendo per indurre l’amministrazione a iniziare, l’opera progettata e finanziata che farebbe sparire l’ultimo passaggio a livello che rimane dalla Romagna a S.Benedetto del Tronto.
“L’amministrazione comunale – fanno sapere i promotori – non si decide ad espletare gli ultimi atti che darebbero il via agli appalti e ai lavori e questo rischia di far perdere i fondi. Aleggiano motivazioni fumose, non detti, promesse elettorali da mantenere. I cittadini, invece, sembrano apprezzare la possibilità di esprimersi direttamente e appena vengono montati i banchetti si avvicinano senza che ci sia bisogno di fare troppi sforzi e firmano volentieri”.
I banchetti che nei fine settimana, ormai da un mese, danno voce ai cittadini vengono allestiti in molti punti: il Corso principale, il lungomare sud e quello nord, davanti ai principali supermercati e, con iniziative personali, in vari studi di professionisti, in molti negozi e anche da singoli cittadini che prendono i moduli e si impegnano nella propria zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *