SOSPETTA MENINGITE PER IL 13ENNE DEL MACERATESE RICOVERATO A MODENA

Sono in miglioramento le condizioni di un tennista tredicenne ricoverato da ieri al Policlinico di Modena per un caso di sospetta meningite batterica. Lo rende noto l’Ausl di Modena.
Il giovane, residente in provincia di Macerata, si trovava a Sassuolo, insieme ad altri coetanei e accompagnatori, per partecipare a un torneo. Il dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl di Modena ha informato l’amministrazione comunale di Sassuolo e l’azienda sanitaria delle Marche dove risiede il minore, mentre il servizio d’Igiene Pubblica ha immediatamente avviato l’indagine epidemiologica per individuare i contatti a rischio, offrire le informazioni del caso e la possibilità di effettuare la profilassi.
Nella giornata di oggi circa 50 persone, coetanei che partecipavano al torneo di tennis e accompagnatori, sono stati sottoposti alla profilassi antibiotica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *