SINDACO E ASSESSORA DISTRIBUISCONO MASCHERINE NON STERILI. BELINDA EMILI CRITICA

“Si continua con molta superficialità e pressappochismo addirittura da parte di chi dovrebbe tutelarci. Un incubo senza fine”. E’ l’amaro commento della ex consigliera comunale Belinda Emili in merito al post di questa mattina dell’’assessora Gabellieri in cui si annunciava di aver distribuito, alla Caritas di Civitanova, delle mascherine casalinghe, realizzate con generosità dalla signora Irene Mascia, ma non in confezioni sterili, prive di sicurezza e dalla foto si evidenzia persino toccate dalle mani senza guanti sia della Gabellieri che del Sindaco.
“Pulire, igienizzare, sanificare e sterilizzare sono processi differenti e da applicare in maniera distinta. Questo l’ho imparato grazie all’haccp in applicazione alle fasi di produzione e di pulizia degli utensili inerenti al mio lavoro (Belinda Emili è una ristoratrice). Di lavoro io faccio altro e non mi sognerei mai di distribuire mascherine casalinghe alla cittadinanza senza informare correttamente su come si ottiene la sterilizzazione di un dispositivo sanitario casalingo. Ammesso e non concesso che si possa fare in maniera appropriata. Innanzitutto perché pericoloso per chi le indosserà, e poi anche per non vanificare la generosità di questa signora che le ha preparate”.
E’ la stessa Irene Mascia infatti a precisare che “le mascherine non sono sterili, hanno bisogno di essere sterilizzate in acqua bollente”.
Ma la foto di sindaco e assessora sta facendo il giro dei gruppi cittadini senza ulteriori dettagli sulle accortezze e prevenzioni necessarie prima dell’uso di quel tipo di mascherina. Sindaco che – lo ricordiamo – ancora non riesce a dotarsi di una fornitura sufficiente per rifornire le farmacie comunali e le strutture che in città operano nell’accoglienza e nella solidarietà.

1 Response

  1. DAVID CRUCIANELLI ha detto:

    POVERI CIVITANOVESI!! STERILIZZATE SNDACO E ASSESSORA PRIMA CHE FACCIANO UTLTERIORI DANNI ALLA SALUTE DEI CITTADINI!1 MA COME SI PUO’……… E QUESTO DOVREBBE ESSERE CANDIDATO ALLA REGIONE MARCHE COME PRESIDENTE?!!….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *