SINDACATI, STOP ALLA TRATTATIVA CON BANCA MARCHE

I sindacati aziendali di Banca Marche hanno interrotto oggi pomeriggio le trattative con i vertici dell’istituto di credito sulla riorganizzazione dell’organigramma. Dopo l’esodo incentivato di circa 400 lavoratori con il Fondo Esuberi, l’azienda intende rivedere il ruolo e le indennità di un centinaio di dipendenti impiegati presso le direzioni generali di Jesi, Pesaro e Macerata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *