SIMULA IL FURTO DELLA PROPRIA AUTO PER RISCUOTERE L’ASSICURAZIONE. SCOPERTO VIENE DENUNCIATO PER SIMULAZIONE DI REATO

Simula il furto della propria autovettura per riscuotere il risarcimento dall’assicurazione, ma i carabinieri lo scoprono mentre fa portare via l’auto da un carro attrezzi: il presunto responsabile, un 47enne della provincia di Pesaro, è stato denunciato per simulazione di reato. A scoprirlo sono stati i carabinieri della compagnia di Todi che casualmente avevano fermato il carro attrezzi per un controllo. E’ così emerso che il veicolo trasportato era provento di un furto denunciato dal 47enne. Quest’ultimo ha poi confessato di aver simulato il furto per ricevere il risarcimento dall’assicurazione ed estinguere  così il finanziamento acceso per acquistare l’auto. Auto che è stata sottoposta a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *