SI “VENDICA” DELLA SUOCERA CON UN ANNUNCIO HARD. CONDANNATA PER DIFFAMAZIONE A MEZZO WEB

Per vendicarsi della suocera in pectore, che avrebbe ostacolato la sua relazione sentimentale con un ventenne che aveva la metà dei suoi anni, nel 2009 una commerciante di Ancona pubblicò sul web un annuncio ‘a luci rosse’ con il numero di telefono della ‘rivale’, che cominciò a essere tempestate di telefonate hard. Il giudice monocratico ha condannata a pagare una multa da mille euro per diffamazione a mezzo della rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *