SI RIBALTA CON IL TRATTORE. MUORE A 70 ANNI SILVIO CENTIONI

118_notte1-300x201E’ morto rimanendo schiacciato dal trattore mentre stava coltivando la terra nella sua tenuta (Solagna, 42 ettari coltivati a vigne e ulivi) Silvio Centioni, imprenditore molto noto in città è stato tra i fondatori delle aziende Deltar e Gommar. Erano le 22 circa quando dopo una giornata passata in famiglia, l’uomo aveva deciso di prendere il trattore e dedicarsi a quella che era una sua passione: la terra. Centioni aveva 70 anni. Sono stati i familiari, non vedendolo rientrare a casa, a dare l’allarme. Nulla da fare per i sanitari del 118 accorsi sul posto assieme ai carabinieri e ai vigili del fuoco che hanno impiegato più di tre ore per riuscire a tiralo fuori da sotto al trattore. A causare il ribaltamento del trattore, con molta probabilità una manovra fatta bruscamente. Silvio era fratello di Carlo Centioni, anche lui molto conosciuto in città. Lunedì verrà effettuata l’ispezione cadaverica per poi decidere la data del funerale.

1 Response

  1. Roberto ha detto:

    Apprendo soltanto oggi della sua morte prematura – era stato un mio buon professore di matematica negli anni 1968-72.
    Roberto Sisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *