SI PRESENTA IN COMUNE A PORTO SANT’ELPIDIO CON UN COLTELLO DA SUB. E’ STATA DENUNCIATA PER PORTO ABUSIVO D’ARMA

Una donna di mezza età, che vive in stato di indigenza con il compagno in un alloggio popolare, si è presentata in Comune, a Porto Sant’Elpidio, con l’intenzione di parlare col sindaco. Con sé aveva un coltello da sub ma non avrebbe fatto minacce di sorta, spiegando che consegnava l’arma nel timore che il compagno potesse utilizzarla nel caso in cui venissero sfrattati dall’abitazione. I vigili urbani l’hanno comunque denunciata per porto abusivo di armi, sottraendole il coltello che è stato posto sotto sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *