SI GETTA DAL SECONDO PIANO. SENTITO DAI CARABINIERI RIFERISCE DI AVERLO FATTO DOPO AVER SENTITO DEI RUMORI A CASA.

Ha riportato diverse fatte fratture ma non è in pericolo di vita l’uomo, un civitanovese di circa 40, che verso le cinque del mattino si è lanciato dal secondo piano di una palazzina di Civitanova Alta. Quando è accaduto l’incidente l’uomo si trovava da solo in casa. Ai carabinieri ha riferito di essere caduto lasciato nel tentativo di scappare dopo aver sentito dei rumori è pensato che nell’appartamento fossero entrati dei ladri. L’uomo è molto conosciuto in città e sembra non sia nuovo ad episodi dai contorni strani. Ora si trova ricoverato all’ospedale di Civitanova dove sono anche in corso accertamenti per verificare se avesse assunto qualche sostanza alterante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *