SI È TOLTA LA VITA LA RAGAZZA FINITA SOTTO UN TRENO A CIVITANOVA

Un biglietto in cui chiedeva scusa ai familiari è stato trovato in casa della studentessa universitaria travolta da un treno alla stazione di Civitanova. Si è suicidata Ilaria Gecovich, venti anni. Frequentava mediazione linguistica a Macerata, ma era bolognese. Ha deciso di togliersi la vita ieri pomeriggio. Ha atteso un Freccia Bianca Milano-Lecce che è transitato a Civitanova alle 17.10 per gettarsi sui binari. In un primo momento era stata valutata l’ipotesi di un incidente, anche se il macchinista del convoglio agli inquirenti che lo hanno interrogato ha detto che la ragazza si era gettata sotto il treno, ma il ritrovamento del biglietto in cui la giovane ha parlato di un malessere psicologico hanno tolto gogna dubbio sull’origine del tragico gesto.

1 Response

  1. Franca ha detto:

    Così giovane ma con un macigno nel cuore ci interroghiamo tutti sul perché del male di vivere di questa fragilità. Povera piccola abbia la pace in Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *