SENZA MASCHERINA NON SI PUÒ

Non è passato inosservato domenica scorsa quanto accaduto al centro Commerciale Cuore dell’Adriatico di Civitanova dove la consigliera comunale Monia Rossi è stata protagonista di una accesa discussione con due poliziotti che alla fine l’hanno “invitata” ad uscire fuori. Tutto è iniziato quando la Rossi, sprovvista di mascherina, è stata invitata dal personale della sicurezza ad indossarla. La consigliera pero’ non ha voluto saperne dicendo che non conoscevano la legge. Ha dunque provato a chiamare i vigili urbani pensando che le potessero essere d’aiuto ma non le hanno ridposto. A quel punto è stata chiamata la polizia.
Sul posto sono giunti due agenti che hanno detto alla Rossi di indossare la mascherina. Anche a loro la Rossi ha detto di non volerlo fare ed allora gli agenti le hanno chiesto i documenti per sanzionarla se non avesse lasciato il centro commerciale.
Di fronte alla sanzione la Rossi ha deciso che era meglio andarsene e rinunciare alla spesa.

1 Response

  1. Vincenzo ha detto:

    Stavolta per fortuna non ha funzionato il “lei non sa chi sono io” …
    e queste persone dovrebbero essere i nostri rappresentati in consiglio comunale?
    Beata ignoranza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *