SACRATA, ESORDIO VINCENTE 3-1 CONTRO MONTEVARCHI

Dopo la debacle di Jesi, la sfida interna contro la neo promossa Volleyarno Montevarchi era, per la Sacrata B-Chem Civitanova, un’occasione ghiotta da cogliere a tutti i costi. Il fattore casa e la ritrovata accoglienza calorosa del proprio pubblico garantivano tutti i presupposti affinché potesse arrivare un risultato positivo. Risultato che è arrivato, 3-1 (25-22; 22-25; 25-15; 25-18) che ha lasciato trapelare miglioramenti dal punto di vista di gioco e dell’alchimia di squadra sotto rete. Nonostante un primo set in cui Massi (schiacciatrice di Montevarchi) dal servizio ha messo in serissima difficoltà la ricezione Sacrata, nel complesso la prestazione di squadra nel suddetto fondamentale è stata discretamente positiva (50%) garantendo alle palleggiatrici di creare gioco per le centrali Prestanti (14 pti) e Cardoni (10 pti). Prova ascendente per Pomili: sottotono nei primi set, ma sul finale ha contribuito alla causa della squadra.

Una vittoria che consegna alla Sacrata linfa vitale per affrontare nel migliore dei modi la prossima settimana ricca di allenamenti in vista dell’ostica trasferta di Perugia.

LA PARTITA

Dovendo far a meno della centrale nonché capitana Testella causa infortunio, coach Paniconi si affida al sestetto composto dalla diagonale Ricci-Lupidi, martelli Pomili e Partenio, centrali Prestanti-Cardoni e Morgoni libero.

La Sacrata prende sin da subito le redini del match approfittando degli ottimi attacchi di Pomili e Lupidi. Sul 19-15 a favore delle civitanovesi, coach Piazzese, per Montevarchi, si gioca al servizio la carta Massi, subentrata alla Becucci. La giocatrice rossoblu anella un ottimo turno di servizio approfittando della non perfetta ricezione locale. Il break ospiti è uno di quelli importanti: +7 e padrone di casa superate (19-22). La Sacrata si rianima con un primo tempo messo a segno da Cardoni. Scossa importantissima della centrale marchigiana, che alle proprie compagne di riacquisire fiducia e portare a casa il set sul 25-22.

Nel secondo parziale le toscane scendono in campo con il piglio giusto e l’ace di Manna consente loro l’allungo a +4 (8-12). Nonostante ciò, la Sacrata reagisce e riacciuffa le avversarie sul 17 pari, ma sul finale, due errori d’attacco sanciscono il 22-25 a favore di Montevarchi.

Il terzo set non regala chance alle toscane. Significativo il 25-15 valevole il 2-1 a favore della B-Chem.

Comì come il set precedente, le civitanovesi interpretano egregiamente anche l’ultima frazione di gioco che consegna loro la vittoria finale sul 25-18.

Il Tabellino

Sacrata B-Chem Civitanova: Partenio (11), Prestanti (14), Patrassi, Cardoni (10), Testella n.e., Pomili (13), Lupidi (9), Pierantozzi (1), Ricci (7), Fontana (1), Morgoni (L), Andreani (L). All. Paniconi

Volleyarno Montevarchi: Gineprini (12), Massi (10), Bonechi (7), Mantelli (6), Ori, Manna (4), Manetti (5), Michelini, Becucci (7), Bertozzi (L). All. Piazzese.

PARZIALI: 25-22 (29’); 22-25 (31’); 25-15 (24’); 25-18 (27’)

NOTE

Sacrata: bs 7, ace 9, muri 9, errori 14, ricezione 50% (28% prf), attacco 32%

Montevarchi: bs 9, ace 11, errori 13, ricezione (36%), attacco 20%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *